Cosa facciamo

1. Azioni di sensibilizzazione

Il movimento famiglie affidatarie e solidali organizza una serie di incontri di sensibilizzazione e di informazione.
Gli incontri di sensibilizzazione sono diretti a tutti coloro che vogliano saperne di più, indipendentemente dalla concreta possibilità di impegno. Tali incontri sono finalizzati a diffondere sul territorio la cultura dell’accoglienza in tutte le sue forme.

Gli incontri informativi sono invece diretti a chi, dopo aver partecipato agli incontri di sensibilizzazione, sceglie di proseguire nel percorso di accoglienza e sono finalizzati a dare informazione più dettagliate sulle diverse forma di accoglienza.

2. Percorsi di conoscenza

Il percorso formativo, tenuto da esperti professionisti e famiglie tutor, consiste in 4-5 incontri nello stile del laboratorio rivolto alle famiglie e/o persone single che si aprono all’accoglienza e serve a comprendere la sostenibilità dell’esperienza di accoglienza, tenendo conto delle risorse di chi si propone.

3. Sostegno individuale e di gruppo

Il sostegno individuale (psicologico, pedagogico e sociale) vuole offrire la possibilità di esplicitare quelle fragilità che difficilmente vengono condivise all’interno del gruppo di sostegno, rafforzare le competenze già possedute e far acquisire una maggiore consapevolezza sulla genitorialità sociale.

Il gruppo di sostegno, invece, offre momenti di confronto tra le famiglie affidatarie e dà la possibilità ai nuclei di condividere paure, incertezze e soprattutto successi e traguardi raggiunti con i minori.

4. Formazione permanente

Il movimento organizza incontri formativi su tematiche specifiche, condotti da operatori esperti e i cui destinatari sono le famiglie affidatarie.

5. Spazio d’incontro

Un momento in cui il minore in affido si incontra con la propria famiglia di origine alla presenza di operatori per favorire la relazione.