Animazione Missionaria

L’animazione missionaria

La dimensione dell’educazione alla fede trova nell’animazione missionaria e nelle diverse forme di volontariato, una continuità che deve essere mantenuta e sviluppata. L’apertura alla vocazione missionaria e l’impegno sociale della carità nel volontariato, sono espressioni mature dell’educazione alla fede e dell’evangelizzazione dei giovani.
L’animazione missionaria è una delle finalità prioritarie del carisma salesiano, nasce in continuità con l’identità di ogni cristiano e di ogni comunità, come la loro naturale «fioritura» e si presenta come un’espressione radicale e chiara di quell’identità capace di motivare le comunità verso un dinamismo apostolico. Caratteristica comune ed evento significativo sono i due versanti che bisogna mettere in risalto: un’animazione missionaria che rafforza la fede, e una fede che conduca all’impegno missionario verso tutti, specialmente verso i più bisognosi.

 

CooMix
comix-page-001
Al Borgo Ragazzi Don Bosco, il gruppo CooMiX (Coordinamento Missionario) si occupa di tenere vivo questo spirito e di coordinare l’animazione missionaria nelle varie realtà, sensibilizzando i diversi gruppi a vivere questo aspetto del carisma salesiano e cristiano, attraverso attività di formazione e proposte di servizio.
Pur nascendo nell’ambito dell’oratorio, è un coordinamento a servizio di tutta la comunità ed è un gruppo aperto a chi volesse impegnarsi e dare un contributo nell’ambito di animazione missionaria.

 

Don Bosco e le missioni
Don Bosco teneva molto all’ambito missionario e la prima spedizione partì l’11 Novembre 1875 alla volta della Patagonia. Da quel momento, ogni anno ci sono missionari che partono in tutto il mondo ed ora i salesiani sono in 132 Paesi. Ogni anno, a fine Settembre, i missionari in partenza (siamo arrivati alla 147esima spedizione missionaria nel 2016) si ritrovano insieme a tutti i giovani e ai volontari che compongono il mondo dell’animazione missionaria a Torino, nei luoghi di Don Bosco, per l’appuntamento dell’Harambée, “incontro festoso”, a base di testimonianze, condivisione e festa.
All’interno del Movimento Giovanile Salesiano della nostra ispettoria ICC dell’Italia Centrale, ci sono alcune equipe che lavorano per promuovere l’impegno dell’animazione missionaria.

 

Scuola di Mondialità
L’esperienza più forte è quella della Scuola di Mondialità: percorso di formazione per giovani dalla V superiore in su, che desiderano approfondire la realtà che li circonda con uno sguardo differente sui popoli e sulle culture, sulle diseguaglianze e le sofferenze delle persone, in un’ottica non solo di conoscenza ma anche di impegno personale nel quotidiano. Ogni anno viene scelta una tematica che sarà affrontate durante gli incontri da diversi punti di vista. Durante questo corso, i partecipanti possono candidarsi per prendere parte alla missione estiva, esperienza di fede, comunità, servizio e di contatto con la miseria e la povertà. La finalità è quella di avere un’occasione per crescere e poi riportare nei propri ambienti la sensibilità acquisita.

Seguici su Facebook

 

Progetto Missionario ICC -Mor

Dal 2015 è partito un progetto di collaborazione tra la nostra ispettoria e quella del Medio Oriente (MOR), su richiesta di don Angel, Rettor Maggiore dei Salesiani, il successore di Don Bosco, che ha indicato quell’area come la più bisognosa in questo momento. Il progetto si articola in cammini di solidarietà da sostenere durante l’anno e nell’invio di volontari l’estate all’interno dell’esperienza missionaria.

Per maggiori informazioni visita il sito dell’Ispettoria dell’Italia Centrale
Gruppo CooMix:
Chiara Diella 3298060782
Marco Fulgaro: 3661354944  marco.fulgaro@outlook.com