Semiresidenzialità

Semiresidenzialità

Chi siamo

La comunità semiresidenziale è una struttura di accoglienza diurna per ragazzi in condizione di disagio, di età compresa tra i 10 e i 16 anni, inviati dai servizi sociali. Accoglie complessivamente 8 + 2 minori maschi e femmine.

Pertanto, si propone di:

  • garantire il diritto di ogni minore a vivere all’interno di una famiglia, e possibilmente, della propria, nell’ottica di prevenire l’istituzionalizzazione;
  • fare in modo che il minore possa mantenere e potenziare la propria rete sociale di riferimento, evitando un allontanamento quando è possibile; e che possa anche mantenere e potenziare la relazione di riferimento affettivo con la propria famiglia, affiancando a questa un altro ambiente educativo specifico durante il giorno.

 

Cosa facciamo

La comunità semiresidenziale nasce del 2016 come risposta ad un’esigenza del territorio, per il quale la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza rappresenta una priorità.

È aperta dal lunedì al sabato dall’ora di pranzo fino all’orario concordato con la famiglia e con i servizi invianti.

Nel pomeriggio sono previste attività di studio, sport e tempo libero dentro e fuori del Borgo Ragazzi don Bosco, in collaborazione con la rete dei servizi.

Un’équipe di educatori, in collaborazione con volontari e famiglie, accoglie i ragazzi e si incontra settimanalmente per predisporre e monitorare un progetto educativo personalizzato per ciascuno dei ragazzi accolti.

L’équipe educativa si occupa anche dei rapporti con la scuola, insieme alla famiglia.

Sono previsti interventi specifici di sostegno alla genitorialità nell’ottica dell’”ecologia degli affetti” ovvero un’esperienza di relazioni equilibrate.

Comunità Semiresidenziale