Un nuovo laboratorio di domotica

Il progetto si pone l’obiettivo di realizzare un nuovo laboratorio di domotica all’interno del Centro di Formazione Professionale “Borgo Ragazzi don Bosco”, in modo da integrare il percorso scolastico-formativo dei ragazzi che puntano ad ottenere il diploma tecnico quadriennale, e sviluppare quelle competenze che nei prossimi anni garantiranno competitività sul mercato del lavoro.

Attività del programma
Nell’ambito della struttura del percorso formativo sviluppato rispetto al quadriennio possiamo definire le diverse fasi dello sviluppo delle competenze.
Prima fase: propedeutica al mondo della home & building automation attraverso la conoscenza e realizzazione di semplici impianti civili finalizzati all’uso abitativo ed anche industriale.
Seconda fase: definizione delle competenze specifiche di gestione, competenze elettroniche ed informatiche finalizzate all’utilizzo di software di programmazione degli impianti domotici, incentrando l’attività nei comandi on/off, dimmerizzazioni e gestione movimentazioni, nonché il controllo dei carichi utenze.
Terza fase: conoscenza e integrazione dei vari sistemi BUS, partendo dalla topologia di rete, la trasmissione e i protocolli di comunicazione più diffusi, tipo Twisted Pair, via Radio, Ethernet, Powerline.
Quarta fase: sviluppo di tutti quegli ambiti legati al risparmio energetico e al controllo e gestione remoto (gestione delle tecnologie, temperature riscaldamento, raffrescamento, fan-coil, …).
Le varie fasi prevedono l’insegnamento delle metodologie che riguardano i vari step di progettazione in relazione agli aspetti normativi vigenti in materia di sicurezza degli impianti e dell’utente finale, offrendo al discente tutte le competenze e conoscenze utili alla corretta realizzazione di un impianto domotico.

Risultati attesi
Il corsista, frequentato il percorso di formazione ed ottenuto il diploma tecnico, dovrà sapere valutare e gestire in autonomia:
• quali tipologie di impianto utilizzare in base alle esigenze e alle caratteristiche dell’edificio a cui l’impianto domotico è destinato (edificio unifamiliare, villa e appartamenti residenziali in edifici condominiali);
• la realizzazione e l’installazione dell’impianto domotico;
• la verifica e il monitoraggio degli impianti domotici nel tempo.