Articoli Currently viewing the category: "Le Nostre Storie"

La bellezza dell’ascolto

Pubblicato il:

La storia che vi racconto è quella di Hamed, uno dei protagonisti del Centro di Formazione Professionale, al quale ho dedicato 30 anni della mia vita; e a cui anche don Bosco ha dedicato molto della sua vita. I ragazzi della Formazione Professionale sono i ragazzi di don Bosco perché erano e sono anche oggi…(Read More)

Il servizio civile è stato come un viaggio

Pubblicato il:

La testimonianza di Eleonora, una giovane volontaria che ha "attraversato" l'oratorio. Imparando quello che solo qui si può imparare

  Ho avuto tante opportunità in molti posti per prestare il mio servizio civile, ma non avrei potuto fare scelta migliore nel preferire il Borgo Ragazzi Don Bosco. Sono passati dodici mesi da quando ho conosciuto e mi sono inserita in questo bell’ambiente giovane e allegro. Penso che il modo migliore per descrivere il…(Read More)

L’educazione è cosa di cuore

Pubblicato il:

Fondazione Laureus Italia Onlus fa parte di un network di 8 Fondazioni nazionali facenti capo alla Laureus Sport for Good Foundation nata a Londra nel 2000 su iniziativa di DaimlerChrysler e Richemont. L’idea è quella di dedicarsi attivamente su scala mondiale a favore di bambini e giovani che vivono in condizioni svantaggiate, usando lo sport…(Read More)

Entro al centro stufo ed esco contento

Pubblicato il:

L’impegno di Radi, che vuole fare il corso di ristorazione per trovare un buon impiego e aiutare la sua famiglia

Questo per me è il primo anno perciò non ho conosciuto ancora tutti. Mi trovo bene qui, è come la mia seconda casa perché qui sono tutti simpatici. Questo centro è bello perché ogni cosa in questa scuola è in ordine, per esempio il bagno è sempre pulito e non c’è scrittura sulla parete. Questa…(Read More)

Questa è la scuola che non trovavo

Pubblicato il:

Codruta, racconta il successo ottenuto grazie al Centro Diurno.

Il mio amico stava venendo da scuola e gli chiedo: “Non ti vedo da un po’, dove stavi?” e lui mi dice: “Io vado a scuola ogni giorno di mattina al centro Don Bosco” e gli chiedo: “E dove sta?” e mi risponde: “Sta vicino alla Serenissima e sono due o tre mezzi che ci…(Read More)

31 gennaio: festa di don Bosco

Pubblicato il:

Oggi, in occasione della festa di San Giovanni Bosco, vogliamo pubblicare alcuni messaggi che ragazzi e operatori hanno deciso di scrivere al santo dei giovani

“C’è poco da dire: ma come facevi?” Ce vole ‘na pazienza… continua a stare vicino ai ragazzi da lassù e pensa pure a noi operatori và … Un operatore dei meccanici Come butta Don? Ti volevo solo ringraziare per l’opportunità che mi hai dato qua al centro. Senza di te starei a casa a giocare…(Read More)

Un fascio di relazioni

Pubblicato il:

L’importanza della collaborazione tra il centro diurno e la scuola e i risultati positivi per il recupero scolastico dei ragazzi nelle parole di un’insegnante, Maria Rosaria Iarussi

 «Hanno provato l’emozione di arrivare in una scuola (“superiore!”) e il sollievo di trovare un prof alla mano che parla con semplicità di motori o di impianti eccetera. Oppure la delusione e il motivato disappunto di arrivare fino a scuola e sapere che quel giorno la lezione non c’è. La paura di affrontare la…(Read More)

Vogliono solo essere apprezzati

Pubblicato il:

Parla Renato, allenatore ed educatore che dai ragazzi trae preoccupazioni, ma anche gioia

«Sono Renato, ho 45 anni e frequento il Borgo da quando ne avevo 10. Sono entrato al Borgo accompagnato da mio padre, che mi portava la domenica mattina a messa e poi ci fermavamo a giocare. Ho giocato nei campionati dell’Oratorio fino all’età di 15/16 anni, poi ho iniziato ad interessarmi di…(Read More)

Voglio fare l’elettricista e l’animatore

Pubblicato il:

Studiare d'inverno e fare volontariato d'estate. La testimonianza di Max, conquistato dal sorriso dei bambini. Ancora una volta la semplicità e la gioia del servizio nello stile salesiano fanno breccia nei cuori.

Max ha 19 anni e nell’estate 2013 ha fatto l’animatore per l’Estate Ragazzi del Borgo Don Bosco. Come hai conosciuto l’oratorio del Borgo? «L’ho conosciuto quasi un anno fa, grazie al fatto che ho frequentato il Centro di Formazione professionale del Borgo, e ho cominciato a frequentarlo sempre di pi…(Read More)

Un posto che mi piace

Pubblicato il:

Alcuni giovani si sono impegnati per Casa Famiglia del Borgo Ragazzi don Bosco, mettendosi la servizio dei ragazzi ed imparando da loro. Ogni giovane ha vissuto la propria esperienza in maniera diversa, ma tutti evidenziano la gioia di un'avventura indimenticabile.

ALL’INIZIO NON È STATO SEMPLICE Il suono di un campanello. Una porta che si apre, un ragazzetto dagli occhi vispi che mi viene incontro accogliendomi ed invitandomi ad entrare in casa. Un tavolo lungo e colorato con tante sedie intorno, foto appese alle pareti che ritraggono visi sorridenti, una musica che proviene da un’altra…(Read More)