Quel braccio di ferro con Paolo!

Quel braccio di ferro con Paolo!

Non siamo pochi ad avere un cuore che batte per i giovani … La storia che vi racconto è quella di Paolo: uno dei primi ragazzi arrivati nella casa famiglia del Borgo Ragazzi Don Bosco; veniva dalla casa famiglia delle nostre Figlie di Maria Ausiliatrice di Pontinia. Qui ha respirato subito “un’aria più ampia” perché… continua la lettura »

La bellezza dell’ascolto

La bellezza dell’ascolto

La storia che vi racconto è quella di Hamed, uno dei protagonisti del Centro di Formazione Professionale, al quale ho dedicato 30 anni della mia vita; e a cui anche don Bosco ha dedicato molto della sua vita. I ragazzi della Formazione Professionale sono i ragazzi di don Bosco perché erano e sono anche oggi… continua la lettura »

Il servizio civile è stato come un viaggio

Il servizio civile è stato come un viaggio

La testimonianza di una giovane volontaria che ha “attraversato” l’oratorio. Imparando quello che solo qui si può imparare di Eleonora D’India Ho avuto tante opportunità in molti posti per prestare il mio servizio civile, ma non avrei potuto fare scelta migliore nel preferire il Borgo Ragazzi Don Bosco. Sono passati dodici mesi da quando ho… continua la lettura »

PRENDERSI LASCIARSI RIPRENDERSI
Insomma volersi bene

A Tv 2000 la testimonianza di Gabriella Bacchiorrini del Movimento Famiglie affidatarie del Borgo Ragazzi Don Bosco. Il 12 gennaio 2015 Gabriella Bacchiorrini è stata ospite della trasmissione “Siamo noi”. Ha raccontato le motivazioni che l’hanno spinta ad accogliere in affido una ragazza di 16 anni, pur essendo single. E poi, con molta sincerità, ha… continua la lettura »

L’educazione è cosa di cuore

L’educazione è cosa di cuore

Fondazione Laureus Italia Onlus fa parte di un network di 8 Fondazioni nazionali facenti capo alla Laureus Sport for Good Foundation nata a Londra nel 2000 su iniziativa di DaimlerChrysler e Richemont. L’idea è quella di dedicarsi attivamente su scala mondiale a favore di bambini e giovani che vivono in condizioni svantaggiate, usando lo sport… continua la lettura »

GENITORI, NONNE E FRATELLI: LE STORIE DELLE FAMIGLIE AFFIDATARIE

Le testimonianze di alcuni membri del Movimento Famiglie Affidatarie del Borgo Don Bosco, tra sofferenza, difficoltà e gioia  Una “nonna affidataria” «Sono una “nonna in affido” e, come a suo tempo guardavo la mia nipotina quando mia figlia era impegnata, così vivo il mio rapporto con S… Cosciente che il mio è un impegno a… continua la lettura »

ENTRO AL CENTRO STUFATO ED ESCO CONTENTO

ENTRO AL CENTRO STUFATO ED ESCO CONTENTO

L’impegno di Radi, che vuole fare il corso di ristorazione per trovare un buon impiego e aiutare la sua famiglia Questo per me è il primo anno perciò non ho conosciuto ancora tutti. Mi trovo bene qui, è come la mia seconda casa perché qui sono tutti simpatici. Questo centro è bello perché ogni cosa in… continua la lettura »

QUESTA E’ LA SCUOLA CHE NON TROVAVO

Codruta, racconta il successo ottenuto grazie al Centro Diurno. Il mio amico stava venendo da scuola e gli chiedo: “Non ti vedo da un po’, dove stavi?” e lui mi dice: “Io vado a scuola ogni giorno di mattina al centro Don Bosco” e gli chiedo: “E dove sta?” e mi risponde: “Sta vicino alla… continua la lettura »

UN AMORE SPECIALE…

UN AMORE SPECIALE…

La storia di Maria Teresa che ha vissuto un’esperienza di affidamento familiare. Ho conosciuto Nighat a giugno del 2003, quando lei e le sue tre sorelle hanno cominciato il loro percorso presso il Borgo Ragazzi Don Bosco, e in particolare Nighat e un’altra delle sorelline del Bangladesh sono state inserite nella Casa Famiglia. In quel… continua la lettura »