Entro al centro stufo ed esco contento

Pubblicato il:

L’impegno di Radi, che vuole fare il corso di ristorazione per trovare un buon impiego e aiutare la sua famiglia

Questo per me è il primo anno perciò non ho conosciuto ancora tutti. Mi trovo bene qui, è come la mia seconda casa perché qui sono tutti simpatici. Questo centro è bello perché ogni cosa in questa scuola è in ordine, per esempio il bagno è sempre pulito e non c’è scrittura sulla parete. Questa scuola è una scuola seria perché qui devi studiare di più… Infatti in ogni stanza ci sono solo pochi studenti, per esempio nella  mia stanza sono tutti bravi e simpatici e qualche volta, quando finiamo, ci fermiamo a giocare a ping-pong o scacchi… ma quando ho giocato con John Luca ho perso perché è bravissimo, ma voglio la rivincita!

Non ho fatto ancora tanti amicizia, perché non ho il coraggio… Gli insegnanti sono tutti bravi, perché sanno tutti i problemi di scuola, perciò ci aiutano gentilmente e mi sento che posso farcela quest’anno. Non voglio perdere quest’anno perché il prossimo anno voglio prendere ristorazione, per avere un buon lavoro e aiutare i miei… Spero che quest’anno sarò in grado di prendere il diploma di licenza media perciò devo studiare di più … questa è una promessa!

Mi piace il Centro Don Bosco perché: studio –  mi diverto –  entro al centro stufato e esco contento. Perché si gioca calcio. E perché tutte le ragazze che lavorano al centro sono brave. E non mi piace perché non ce l’hanno posto per dormire, io vorrei dormire qui perché c’è tutto: qua si gioca, si studia. Si mangia. Tutto che mi serve c’è, allora perché esco? Sono contento a stare qui perché sono libero. Non c’è nessuno mi da comandi e io non mi sento sfruttato.

Radi