Da sempre, il messaggio della Strenna, accompagna la Comunità Salesiana in tutto il mondo; essa traccia le linee guida dei percorsi educativi, formativi, di evangelizzazione e sviluppo rivolti ai giovani in rapporto ai segni dei tempi, all’evoluzione della storia e della Chiesa. Per questo il messaggio della Strenna è atteso con grande interesse da tutta la Famiglia Salesiana.

Il 2024 rappresenta per la Comunità Salesiana una data importante: quest’anno, infatti, si celebra il bicentenario del sogno dei 9 anni di don Bosco che il santo fece nel 1824 all’età appunto di nove anni con il quale veniva a lui prospettata la sua mission che poi sarebbe stata la mission di tutti i Salesiani nel mondo ovvero trasformare i lupi in agnelli.

A tale sogno, il Rettor Maggiore dei Salesiani di Don Bosco ha deciso di dedicare  il tema della Strenna per il 2024: e «Il sogno che fa sognare». Un cuore che trasforma i “lupi” in “agnelli”.

«Durante il mio servizio come Rettor Maggiore ho potuto constatare che la Strenna è uno dei doni più belli che don Bosco e i suoi successori offrono ogni anno a tutta la Famiglia Salesiana. Essa è un aiuto a camminare insieme e raggiunge in modo capillare i luoghi più lontani e, allo stesso tempo, lascia alle singole realtà la libertà di accogliere, integrare, valorizzare quanto proposto per il cammino proprio delle singole comunità educative pastorali».

Leggi il testo della strenna

Guarda il video di presentazione